Rotary Club Lanciano - Via S.Francesco d'Assisi - info@rotaryclublanciano.it IL ROTARY AL SERVIZIO DELL'UMANITA'

Welcome visitor you can log in or create an account

Lettera del Presidente - giugno 2017

Care Amiche e cari Amici,

il mese di Giugno è per il Rotary International dedicato ai Circoli Professionali e Ricreativi.

Amicizia e collaborazione per noi rotariani si sostanziano certamente in attività di servizio.

Il coltivare fellowship è quindi il modo più piacevole di servire e nel nostro Club lo sappiamo bene; progetti di service, convegni, manifestazioni culturali e ricreative di vario genere ne sono la più evidente dimostrazione.

Il mese di Giugno è però anche l’ultimo del mio mandato e quindi è quello del mio commiato.

Nella mia prima lettera mensile, nel luglio dello scorso anno, chiesi il contributo e la passione di tutti per raggiungere traguardi di servizio per il nostro territorio e per rafforzare la nostra voglia di stare insieme.

Oggi, a distanza di un anno, Vi voglio e Vi debbo ringraziare. Lo avete fatto.

Le numerose attività del mese del mese di maggio appena trascorso sono state una cartina al tornasole delle nostre attività sul territorio e dell’enorme mole di lavoro che abbiamo effettuato in questa annata rotariana che volge al termine.

Grande successo di presenze abbiamo avuto nel convegno che si è tenuto Sabato 13 Maggio “ Tumori oggi: un male (in)curabile “; la cittadinanza, i professionisti delle aree medica e sanitaria con la loro presenza hanno testimoniato grande interesse e attenzione su un tema di enorme rilevanza sanitaria e sociale.

Oltre al prof. Domenico Genovesi e ai numerosi relatori che hanno partecipato, un particolare ringraziamento va all’amico e socio Marco Bellelli per il contributo illustre e competente fornito sugli aspetti innovativi della diagnostica per immagini nella gestione delle patologie tumorali.

Domenica 21 Maggio – presso il Parco delle Arti Musicali - Torri Montanare – in occasione della IV Edizione del PREMIO " INTERNAZIONAL EMF YOUNG MUSICIAN" in collaborazione con l'Associazione "Amici della musica Fedele Fenaroli" di Lanciano il nostro Club ha consegnato a Federico Paci il premio quale giovane e talentuoso musicista. Il Rotary con questa borsa di studio ha voluto incentivare la formazione solistica e il progetto artistico proposto dal giovane artista.

Sempre Domenica 21 Maggio – in occasione della conviviale, con immenso piacere ufficialmente abbiamo accolto nel Club il nuovo socio Mario La Morgia al quale vanno i nostri migliori auguri per un lungo cammino nel Rotary.

Durante la serata del 21 maggio è stato assegnato, per l'anno Rotariano 2016/2017, il prestigioso riconoscimento del Rotary International "Paul Harris Fellow". In questo anno rotariano ho pensato di conferire il Paul Harris Fellow il più alto riconoscimento del Rotary a:

ALBERTO PAONE

Per il prezioso e personale contributo fornito nella realizzazione del calendario del Rotary, prodotto artistico-musicale di elevato valore culturale e sociale. Alberto Paone ha interpretato con convinzione e merito i valori del Rotary, è persona di grandi e molteplici interessi, di apertura culturale e sempre disponibile al confronto, sempre pronto a raccogliere le richieste di collaborazione e di servizio nel club, con simpatia e spirito di servizio.

MARCO BELLELLI

Per la sua eccellente attività di servizio, di collaborazione e per il prestigioso apporto artistico nella realizzazione del Calendario rotariano. Le immagini fotografate richiamano e rimandano ad emozioni e sensazioni che danno valore aggiunto al Club e ai valori rotariani dell’amicizia e del servizio.

PERLA SIGISMONDI

Per aver fornito da moltissimi anni il suo prezioso contributo, utile a diffondere e a sostenere i valori rotariani. Raffinata sensibilità poetica, cultura profonda e grande discrezione sono stati gli strumenti con i quali Perla Sigismondi ha contribuito alla realizzazione del Calendario del Rotary Club di Lanciano, diventato ormai simbolo e veicolo di valori e testimonianze di servizio.

SAVERIO ALBERTI

Per il prezioso ed eccellente contributo fornito all’orientamento delle giovani generazioni del territorio frentano. La sua collaborazione alla realizzazione del progetto “Scegli la tua strada” è sempre attiva, fattiva e densa di nuovi spunti e nuove prospettive. Ha interpretato con sapienza e coscienza gli attuali orientamenti di sviluppo dei percorsi formativi e professionali dei giovani centralizzando i valori rotariani verso nuove mete e nuovi confini.

 ROSSELLA PICCIRILLI

Per l’elevato e convinto spirito rotariano con il quale affronta e sostiene le iniziative e le attività del Club. Competenza, passione e dedizione al servizio sono gli strumenti con i quali partecipa e contribuisce alla diffusione dei valori rotariani nel territorio. Esemplare l’impegno che profonde nel farsi carico dei service rotariani fornendo sempre e in ogni occasione la sua disponibilità con eccellente professionalità.

VOLONTARI DELLA MENSA DIOCESANA DI LANCIANO Per il servizio che quotidianamente e da decenni ormai prestano presso la mensa diocesana di Lanciano. Essi contribuiscono ad affrontare e a sostenere con azioni concrete il territorio e i suoi bisogni primari prestando la loro opera con discrezione , ma con tanta energia in un sodalizio virtuoso e sempre pronto al calore umano.

Il giorno 23 maggio con una straordinaria manifestazione di comunicazione e con una mostra didattica al Palazzo degli Studi si è concluso il progetto di educazione alla salute “Zucchero amico-nemico”.

In occasione della manifestazione conclusiva del progetto, al dott. Lorenzo Genovesi, giovane esperto sulle tematiche specifiche, è stato consegnato, con sommo piacere e onore, il prestigioso riconoscimento del Rotary International "Paul Harris Fellow" per l’instancabile e prezioso impegno profuso nel promuovere e portare avanti l’attività di educazione alla salute e ad una sana alimentazione con il progetto del Rotary “Zucchero amico-nemico” presso le scuole primarie di Lanciano. Ha contribuito fattivamente anche a diffondere nel territorio i valori rotariani del servizio e della formazione dei giovani alla salute attraverso l’insegnamento di corretti stili alimentari.

Un grazie sincero e affettuoso all’amico Franco Scioli, alla grande lungimiranza, alla sua altissima dedizione al Rotary e al servizio rotariano, inteso nella sua accezione più autentica, che hanno consentito che tutto il percorso progettuale di “Zucchero amico-nemico” avesse solide gambe per camminare, per realizzarsi e per concludersi egregiamente con il plauso e la soddisfazione di tutti coloro che a vario titolo hanno partecipato al service.

Venerdì 26 maggio presso il teatro comunale “Fedele Fenaroli” di Lanciano, durante la cerimonia di premiazione del Certame “Invito alla scrittura” indetto dalla casa Editrice Rocco Carabba c’è stata la assegnazione del Premio speciale ROTARY : IL ROTARY AL SERVIZIO DELL’UMANITA’ ( motto dell’anno 2017) al giovane autore del racconto “L’ultimo viaggio”. Il prodotto letterario premiato si è distinto per la particolare sensibilità ed originalità ai valori indicati dal motto rotariano di quest’annata 2016/17.

Il club offrirà al giovane autore Giacomo Di Camillo la possibilità di partecipare al programma di formazione RYLA per l’anno 2017/18.

Il 27 maggio si è concluso anche il progetto “Il Rotary per la città” avviato nel mese di novembre con la presentazione del Calendario Rotary 2017 presso l’Auditorium Diocleziano di Lanciano. Sono stati donati a ciascuna delle Città di Lanciano, Castelfrentano, San Vito e Fossacesia un defribillatore e un corso informativo teorico-pratico utile all’uso consapevole dello strumento. Ancora un grazie a tutti per aver creduto in questo service Ringraziamenti ancora alla dott.ssa Simona Esposito il cui intervento durante la consegna dei defibrillatori ha fornito ulteriori approfondimenti sulle tematiche relative alla prevenzione e alla gestione delle emergenze nella medicina dello sport.

E’ ancora in corso, presso il villaggio vacanze Lido d'Abruzzo di Roseto degli Abruzzi, il Campus rivolto ai ragazzi diversamente abili; un sincero apprezzamento va al socio Mario Mastrocinque referente del Club per il Campus, che da molti anni ormai dedica tempo e competenze per la buona riuscita di un service rotariano interregionale tra i più utili sul piano umano e sociale. Alberto Paone con la band musicale e la presenza dei soci hanno contribuito nella giornata di martedi 30 ad animare le attività dei ragazzi ospiti del Campus. Ancora una bellissima esperienza di un grande service rotariano. Grazie a tutti gli amici rotariani per l’impegno e la dedizione.

Carissime amiche e carissimi amici,

I nostri sforzi, i nostri risultati, sono la mia più grande gratificazione per un anno di impegno veramente intenso ed entusiasmante.

Un grazie speciale al Direttivo: a Walter, Franco, Rossella, Marcello, Erminio, Licia, Marco, Alberto, Fabio e Liviana, una grande squadra di amici che nel sostenere le attività del Club hanno in realtà sostenuto me, le mie ansie, le mie emozioni, i miei obiettivi. Un grande team al servizio di un grande Club.

Tra qualche settimana concluderò il mandato da Presidente e porterò con me una grande ricchezza: la consapevolezza di quanto grande sia il Rotary e di quanta forza è intrisa nei suoi valori e nei suoi obiettivi e soprattutto nelle persone che lo rappresentano.

L’ anno rotariano non è però ancora terminato e ci deve vedere impegnati fino al 30 giugno;

Appuntamenti del mese di giugno

- Sabato 17 giugno ore 18.00 Auditorium Diocleziano

“ I luoghi della libertà e della bellezza violate” Mostra-convegno

Interverranno

Dott. Antonio Carlucci

medico, specialista in Pediatria, già primario e docente presso la scuola di specializzazione in Pediatria Università di Ancona, autore delle fotografie in mostra frutto di un viaggio nello Yemen più nascosto.

L'intento è quello di mostrare le bellezze di un Paese povero ma felice, com'era alcuni anni fa in rapporto alla situazione odierna che ne fa uno dei teatri di guerra più ma anche più dimenticati.

Prof. Dante Marianacci

già dirigente dell’area della promozione culturale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Già consigliere culturale dell'Ambasciata d'Italia al Cairo e direttore dell'Istituto Italiano di Cultura nonché coordinatore delle attività culturali per il Nordafrica .

Poeta, narratore e saggista, ha pubblicato una trentina di volumi, tra libri di poesie, romanzi, antologie europee di poesia, narrativa e teatro, oltre a testi di saggistica, editi in varie lingue, in Italia e all’estero.

Racconterà le sue esperienze in terra d’ Africa, anche leggendo qualche suo componimento di argomento africano tratti dal romanzo Caffè Hungaria in cui si parla della Blixen e delle bellezze naturali dell'Africa.

E’ molto gradita la presenza di ospiti.

Sarà possibile visitare la mostra fotografica dal 17 a 23 giugno.

Al termine della mostra-convegno, la serata proseguirà con una cena in amicizia presso il Ristorante “La corona di ferro” c.so Roma n. 28.

La quota di partecipazione alla cena è di 35,00 euro.

E’ opportuno, per motivi organizzativi, avere la conferma di partecipazione alla cena entro lunedi 12 giugno telefonando al Segretario Francesco Scioli o al Prefetto Rossella Piccirilli.

- Giovedi 22 giugno ore 21.00

Assemblea dei soci ordine del giorno:

1. Relazione conclusiva del Presidente annata rotariana 2016/17;

2. bilancio consuntivo.

I migliori auguri di buon compleanno a Antonino Serafini il giorno 10, a Mauro Razzotti il giorno 10, a Francesco Lombardi il giorno 13, a Carmine Lo Schiavo il giorno 28. Vi saluto con affetto, con amicizia

Eliana

“….A prescindere dal valore che il Rotary ha per noi, il mondo lo conoscerà per i suoi risultati….” Paul Harris

    benvenuti al Rotary

cos'e' il rotary?

storia del Rotary

Centenario Rotary Foundation