Rotary Club Lanciano - Via S.Francesco d'Assisi - info@rotaryclublanciano.it IL ROTARY AL SERVIZIO DELL'UMANITA'

Welcome visitor you can log in or create an account

Lettera del Presidente - marzo 2017

Lanciano, 1 marzo  2017

Care Amiche e Cari Amici,

sento la necessità di ringraziarvi tutti per la splendida risposta che il nostro club ha offerto in termini di presenze in occasione della manifestazione CORALMENTE ROTARY presso il Teatro Fenaroli venerdì 24 febbraio. Ancora una volta la musica e il Rotary hanno saputo insieme veicolare il grande valore della solidarietà e del servizio. Apprezzamenti infiniti vanno sicuramente a Licia,  ad Alberto e a tutti gli amici della Band  che hanno sapientemente messo a disposizione talenti e tempo per una giusta causa rotariana. 

Un grazie particolare all’Istituto Comprensivo “Umberto I” e al Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Lanciano per la straordinaria disponibilità e partecipazione all’evento. 

Voglio ricordare anche il prestigioso convegno che si è tenuto al Palazzo degli Studi sabato 25 febbraio sul tema “LA FRAGILITA’ DEL SUOLO:  emergenza e protezione civile”. La sala del Palazzo degli Studi super affollata di professionisti interessati, ma anche di molti studenti, presenti e attenti   fino alla conclusione del dibattito, sono stati  una significativa  testimonianza dello spessore culturale, professionale dei gentili e autorevoli ospiti: eccellenze accademiche dell’Università degli studi di Potenza, un vero orgoglio italiano. Un grazie all'amica  Licia che ha dimostrato per l'ennesima volta la sua eccellente professionalità nel condurre eventi così importanti. Estendo a tutti voi  i complimenti ricevuti dal Governatore Paolo Raschiatore, anch’egli presente al convegno, dal nostro Sindaco Mario Pupillo, dall’ Ing. Prof. Felice Carlo Ponzi e dal Dott. Carmine Lizza per la felice intuizione avuta su un tema di estrema attualità e per la capacità dimostrata nel suscitare interesse verso la cittadinanza. 

Esprimo apprezzamenti sinceri per l’intervento di Carmine, nella conviviale di celebrazione del centenario della Rotary Foundation, significativo e ricco di spunti di riflessione per  noi rotariani. 

Ringrazio a nome di tutti il carissimo amico e socio Alessandro Acciavatti che in un interessante caminetto ci ha illustrato, con la sapienza di chi vive quotidianamente  i rapporti  con le più alte cariche istituzionali, i delicati meccanismi politici che hanno determinato e determinano tuttora  il corso della nostra Repubblica.  

Eccoci giunti al mese di Marzo che nel calendario rotariano è dedicato al tema dell'Alfabetizzazione. 

Ancor oggi si stima che nel mondo siano oltre un miliardo e mezzo gli analfabeti, la metà dei quali bambini e ragazzi sotto i quindici anni, che in questo modo sono condannati a una vita priva di dignità, a condizioni di vita non umane e assolutamente prive di quella libertà e vivibilità alla quale ogni essere umano ha diritto. Aiutare queste persone dando loro un’alfabetizzazione di base è, senza ombra di dubbio, tra le attività rotariane che più possono contribuire a creare un mondo migliore. Cerchiamo di immaginare questi bambini-ragazzi con uno sguardo semplice con il quale inseguono il sogno di essere istruiti per avere un futuro. E chiediamoci: cosa posso io fare in concreto per dar loro almeno questa possibilità?

Vale la pena di riflettere che oggi, anche alla luce degli incredibili e inarrestabili flussi migratori di popolazioni di tante diverse provenienze, il problema rischia di tornare d’attualità anche in paesi che nel secolo scorso con la scuola dell’obbligo avevano superato questa situazione.

In questo caso il problema è reso ancor più complesso dalla diversità che può esprimersi in tutte le sue forme: colore della pelle, etnia, lingua, religione, cultura. E queste persone vengono a trovarsi in un mondo per loro nuovo, spesso poco propenso alla comprensione e sovente anche più che timoroso: una situazione non facile da gestire. È una problematica sempre più complessa dove una corretta alfabetizzazione

ed educazione culturale rimangono le pietre d’angolo su cui costruire per il futuro. 

Non lasciamoli soli. Il motto dell’anno “Il Rotary al servizio dell’Umanità” ci ricorda che il nostro sodalizio è  certamente sempre il nostro braccio armato pronto a darci un significativo sostegno in questa gigantesca sfida sociale.

*****************************************************************

Appuntamenti del mese di marzo 

Giovedi e venerdi 9/10 marzo

Giornate di Orientamento universitario e al mondo del lavoro “Scegli la tua strada” VII edizione, rivolte agli studenti del quarto e del quinto anno delle scuole secondarie di secondo grado della città.

Si svolgeranno il 9 marzo presso il Centro Storico di Lanciano e il 10 marzo presso  l’Auditorium della Banca Popolare dell’Emilia Romagna;   interverranno esponenti di eccellenza del mondo della formazione universitaria, del lavoro, dell’industria e del commercio.

I lavori delle giornate di orientamento sono articolati in:

9 marzo ore 9-13

WORKSHOP TEMATICI

Sviluppati in quattro aree di intervento e tenuti da docenti, professionisti ed esperti e sono riservati agli studenti del quinto anno delle scuole superiori, si svolgeranno presso il Teatro Fenaroli, Auditorium Diocleziano, Sala Mazzini e Casa di Conversazione in Piazza Plebiscito.

DESK INFORMATIVI

La mattina del 9 marzo presso l'Auditorium Diocleziano in Piazza Plebiscito saranno attivi i desk informativi delle tre università abruzzesi e dell'ITS

Giovedi 16 marzo – Caminetto con cena in compagnia degli amici della Rotary Band 

Ore 20,30 presso l’Agriturismo “La rosa dei venti”. Costo della cena 25,00 euro.

Ricordo a tutti che è opportuno, per motivi organizzativi, come di consueto, comunicare l’eventuale impossibilità a partecipare alla cena con un preavviso da far pervenire entro sabato 12 marzo telefonando al Segretario Francesco Scioli o al Prefetto Rossella Piccirilli.

Sabato 25 marzo 

“Conviviale di Primavera” a casa di Fausta e Walter, testimoni concreti ed esemplari di famiglia rotariana, la cui gentilezza e disponibilità sono sempre oltremodo gradite.  Ringrazio fin da ora la carissima Fausta per essere, in moltissime occasioni della vita del club,  parte attiva, presente e partecipe.  

Ricordo a tutti che è opportuno, per motivi organizzativi, come di consueto comunicare l’eventuale impossibilità a partecipare alla conviviale con un preavviso da far pervenire entro lunedì 20 marzo telefonando al Segretario Francesco Scioli o al Prefetto Rossella Piccirilli.

Giovedì 30 marzo

Caminetto in sede ore 21. 

Ospite del caminetto Domiziana Cuonzo che ci illustrerà la sua esperienza al RYLA.

Sarà questa una occasione importante e preziosa per capire quanto l’esperienza del RYLA possa incidere sulla formazione dei giovani e possa consentire loro di avvicinarsi al mondo del Rotary, dei suoi valori e dei suoi ideali . 

 A nome di tutti i soci e mio personale formulo i migliori auguri di buon compleanno a Liviana Pallini (giorno 3) Piero Farina (giorno 15) Filippo Marciani (giorno 24) Belfiore La Morgia (giorno 27) .

Con sincera amicizia rotariana

Eliana

    benvenuti al Rotary

cos'e' il rotary?

storia del Rotary

Centenario Rotary Foundation