Rotary Club Lanciano - Via S.Francesco d'Assisi - info@rotaryclublanciano.it IL ROTARY AL SERVIZIO DELL'UMANITA'

Welcome visitor you can log in or create an account

Seminario distrettuale sulla Leadership rotariana “Guidare, non comandare” Lanciano16 settembre 2012

Domenica 16 settembre 2012 presso il Polo Museale S. Spirito di Lanciano a partire dalle ore 10.00 avrà luogo il Seminario di Istruzione Distrettuale sulla Leadership Rotariana “Guidare, non comandare”, promosso dal Distretto Rotary 2090 Abruzzo, Marche, Molise, Umbria.

Apriranno i lavori il Governatore del Distretto Rotary 2090 Mauro Bignami e il Presidente del Rotary Club Lanciano Piero Farina.

Interverranno in qualità di relatori: Lucia Votano, Direttore Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Gran Sasso National Laboratory, Salvatore Giordano, Direttore Generale di Confindustria Pesaro Urbino, Vincenzo Russi, Direttore generale del CEFRIEL – ICT Institute Politecnico di Milano (ICT Center of Excellence For Research, Innovation, Education & Industrial Labs partnership), Renato Ranghieri, giornalista, Marco Pacetti Rettore dell’Università Politecnica delle Marche, Ferruccio Squarcia, Confindustria Ascoli Piceno. Modera Lucio Valentini giornalista RAI.

Il Seminario è rivolto ai rotariani del Distretto 2090, che ogni anno partecipano a questo appuntamento, programmato di volta in volta in varie città del Distretto. E’ noto che il buon funzionamento di un’azienda, di una qualsiasi realtà operativa dipende largamente dalla professionalità, dalla capacità gestionale e dalle intuizioni dei capi. Ogni organizzazione non può prescindere da uomini guida, da leader in possesso di solide doti, anche morali, da esplicare all’interno dell’impresa e nei confronti dell’esterno. Il Rotary in particolare ha necessità di leader capaci di guidare gli altri verso un obiettivo comune; capaci di accettare l’incarico perché a ciò chiamati e non perché abbiano provocato la chiamata; capaci di comprendere i problemi esistenti; capaci di proporre nuove idee; capaci di attrarre l’attenzione e favorire in tal modo l’assiduità nella partecipazione; consapevoli del fatto che il miglior rotariano è il rotariano informato, che conosce cioè le regole del Rotary e le modalità della loro applicazione.

    benvenuti al Rotary

cos'e' il rotary?

storia del Rotary

Centenario Rotary Foundation